Home Corsi Tannico Flying School, scopri il vino con gli assaggi

Tannico Flying School, scopri il vino con gli assaggi

Scoprire il mondo del vino con corsi basati su assaggi, senza tecnicismi. Tannico Flying School organizza lezioni di vari livelli a Milano e a Roma. Guarda il programma di febbraio.

Tannico, l’enoteca online di vini italiani più grande del mondo, ha lanciato a Milano lo scorso ottobre Tannico Flying School: masterclass basate sugli assaggi, senza tecnicismi. E dopo un gennaio sold out, il calendario milanese di febbraio è ricco di date. Vi interessa? Cliccate qui: trovate gli ultimi posti ancora prenotabili sul sito. Tanti corsi di livelli differenti per diventare provetti wine pilot: come il corso base “Che vino bianco sei?” per creare la propria mappa del gusto e scoprire quali etichette sono più affini ai palati dei partecipanti.

Durante le masterclass,verranno messe a confronto 5 coppie di vini bianchi, opposti fra loro per acidità, corpo, profumo, persistenza, tannino e altre caratteristiche. Ai partecipanti basterà indicare verso quale dei due bicchieri si sentono più vicini e, come per magia, alla fine dei 10 assaggi avranno in mano la loro mappa del gusto, oltre che un elenco di zone e denominazioni vicine alle proprie preferenze per poter ordinare una bottiglia senza più temere alcun giudizio. I più esperti potranno partire con un volo sulle bollicine alla scoperta del “Metodo Classico in Italia”, partecipare al corso “Gli Champagne”, con le etichette più prestigiose come Cristal e Krug, o apprendere varie nozioni sulla vinificazione e il riconoscimento di una bottiglia, rispettivamente con i corsi “Dalla vigna alla bottiglia” e “Dalla bottiglia al bicchiere”.
I corsi, tenuti a Milano nella sede di Tannico, in Via Chiossetto 1, sono da poco atterrati anche a Roma, al Ristorante Scabeat del Mercato Centrale.

Per consultare il calendario completo fino ad aprile e tutte le informazioni clicca qui

SFOGLIA IL MAGAZINE DI APETIME 
https://www.apetime.com/magazine/

Nicole Cavazzuti
Giornalista freelance esperta di Food & Beverage, è la prima firma in ambito mixology del mensile Mixer, ha una rubrica settimanale sul quotidiano freepress Leggo (Drink and Club) e collabora con VanityFair.it e Il Messaggero.it. Scrive articoli, realizza video e foto ed è invitata spesso come giudice nei concorsi di bartending. Da novembre 2019 è la responsabile del magazine di ApeTime.

Seguici sui social

25,825FansMi piace
33,684FollowerSegui
117IscrittiIscriviti

SCARICA L'APP APETIME