Home Eventi Roma Bar Show, a settembre la prima edizione assoluta

Roma Bar Show, a settembre la prima edizione assoluta

 

La prima edizione dell’International Roma Bar Show si terrà il 23 e 24 settembre 2019 al Palazzo dei Congressi di Roma, con ospiti i big della mixology mondiale.

“ROMA BAR SHOW è il primo evento italiano di importanza internazionale che unisce tutto il mondo del beverage e della mixology Industry. – spiegano gli organizzatori – La manifestazione ha l’obiettivo di divenire la fiera leader in Italia dedicata al mondo del bar e dell’accoglienza, un punto di riferimento per gli operatori professionali dove poter scoprire le ultime tenenze del settore in termini di prodotti, equipment, materie prime e semilavorati”.

Sarà un evento con un respiro internazionale dedicato a tutto il mondo del beverage: cocktail, distillati, liquori, birra, caffè, bar e bartender. Con tante masterclass, corsi di perfezionamento, con esperti di primo piano.

LE AREE TEMATICHE

Ci saranno diverse aree tematiche: “Gin house“, Mexico Village, ma anche dedicate a liquori e distillati italiani, al mondo degli speciality coffee al pianeta birra. Ci saranno tanti appuntamenti sparsi nella città tra Cocktail Bar, Speakeasy, Terrazze di Hotel e tanto altro.

Nella sua prima edizione, il Roma Bar Show celebrerà i 100 anni del Negroni. “La Classica” 2019, la corsa di Martini Racing Ciclismo si svolgerà dal 22 al 24 Settembre lungo un percorso di 260 chilometri, che partirà da Firenze, città che ha dato vita al Negroni e si concluderà a Roma durante il Roma Bar Show 2019

GLI INCONTRI DA NON PERDERE

Fra gli appuntamenti da non perdere ci sono l’incontro “Cocktail Trends & Innovation” con Simone Caporale e Marian Beke, il seminario “Sugar Cane” con Ian Burrell e Luca Gargano, l’incontro su tecniche e segreti di 10 drink iconici con Antonio Parlapiano, il seminario con Gabriele Manfredi, bartender che ha guidato l’Oriole, uno dei “50 world’s best bar”, l’incontro “Gin Gin Gin” con Anistatia Miller, un mostro sacro della storia della miscelazione anglosassone e con il Master Distiller di Beefeater Gin London Desmond Payne.

E poi l’incontro “Wellbeing & Moderation”, con Camille Vidal, proprietaria della Maison Wellness e Roberta Mariani, Global Brand Ambassador di Martini. L’appuntamento con Remy Savage, che nel 2018 è stato incoronato miglior bartender d’Europa.

Ci sarà Ian Bell, fondatore del Bartenders Manifesto e Alexander Frezza racconterà i segreti del suo lavoro con il Platanos e L’Antiquario Napoli.  Lunedì 23 settembre c’è il seminario sulla Mexican Spirits Culture, con Hipocrates Nolasco Cancino, Tomas Estes e Roberto Artusio, e poi l’incontro sul Vermouth di Torino Superiore con Luca Bottero, l’appuntamento sulla birra Asahi con Patrick Pistolesi.

Altri ospiti saranno Francesco Spenuso, Filippo Sisti, Ian Burrell e Luca Gargano. Ci sarà uno speciale sul Pisco, con Riccardo Rossi, poi appuntamenti con Antonio Zattoni e Rudi Carraro, Gegam Kazarian, Simone Onorati e Gregory Camillo, Ken Lindsay, Stefano Filardi, Angelo Sparvoli e Gregorio Soriente, Diego Ferrari, Nicola Riske, Tony Pescatori, Dre Masso e Paolo Guasco, Michele Venturini, Jared Brown, Louise Conn, Flavio Angiolillo, Pietro Collina, Davide Segat e Daniele Liberati.

Con un solo biglietto di ingresso si potranno degustare prodotti e cocktail, partecipare a seminari, masterclass, assistere a competition e tanto altro ancora.

QUANTO COSTANO I BIGLIETTI DEL ROMA BAR SHOW

Il biglietto per una sola giornata (23 o 24 settembre) costa 20 euro (più 2,55 euro di commissione online) Il biglietto per l’intera manifestazione e quindi per tutte e due le giornate costa 30 euro (più 3,22 euro di commissione). Il programma completo e i biglietti si possono trovare nel sito internet ufficiale www.romabarshow.com.

Enrico Gotti
Editor ApeTime, giornalista, appassionato di videomaking e di cultura gastronomica.

Seguici sui social

26,110FansMi piace
33,684FollowerSegui
117IscrittiIscriviti

SCARICA L'APP APETIME