Home Eventi Loro di Napoli, cibi e cocktail campani alla conquista di Milano

Loro di Napoli, cibi e cocktail campani alla conquista di Milano

Loro di Napoli arriva a Milano. Di cosa parliamo? Dell’iniziativa promossa dalla Camera di Commercio di Napoli e da S.I. Impresa Azienda Speciale in programma dal 1° al 6 dicembre a Milano in piazza Fontana allo Spazio Campania. Sotto i riflettori,  le eccellenze agroalimentari della Campania.

Lo chef Gennaro Esposito

Cosa dobbiamo aspettarci? Una festa nel segno dei prodotti campani, tra aperitivi a degustazione gratuita con proposte diverse ogni giorno di food and wine, incontri con testimonial famosi (una su tutti, Veronica Maya) e chef guest star come il due stelle Michelin Gennaro Esposito che proporrà showcooking a base di prodotti tipici e di qualità della provincia di Napoli.

Le iniziative

Non basta. Dal 1 al 6 dicembre, dalle ore 12 alle 21.30, si potrà partecipare a masterclass di vini, con un sommelier che farà degustare una verticale di prodotti dai suoli vulcanici del Vesuvio. E il 4 dicembre alle 18 si terrà un workshop sull’esempio di economia circolare alla presenza di un testimonial aziendale.

Ma non è tutto: protagonisti saranno anche gli aperitivi “Naperitime”, ogni sera dalle 19 alle 21.30 al piano terra dello Spazio Campania.
L’offerta? Oltre ai cocktail a base di mela Annurca Dop, si degusteranno, a rotazione, ingredienti come la mozzarella di bufala campana Dop, il pomodorino del Piennolo Dop, il provolone del Monaco, la pasta di Gragnano Igp, l’olio Dop della penisola sorrentina e diversi vini partenopei. Non mancheranno i dj set, la musica live e i performer, come una violinista che delizierà il pubblico con le sue note.

Avvicinare i prodotti campani ai buyer europei

L’idea è nata da un progetto condiviso con la Regione Campania che, tra i suoi punti forti, annovera proprio l’agroalimentare e l’enogastronomia. “Voglio ricordare che uno de nostri vini della provincia di Napoli, Ischia, è risultato al Vinitaly il primo vino bianco”, sottolinea Ciro Fiola, presidente della Camera di Commercio della Provincia di Napoli.

“E a Milano arriveranno, per Loro di Napoli, non solo le aziende ma anche i consorzi di tutela – aggiunge – come quello del provolone del Monaco, una nostra specialità. Abbiamo preso il meglio che la provincia di Napoli può offrire nell’ambito enogastronomico, scegliendo i cinque consorzi di tutela che rappresentano un po’ tutta la filiera enogastronomica, dalla pasta, all’olio, alla mozzarella: prodotti che si distinguono anche per la dieta mediterranea”.

L’obiettivo è quello di far conoscere i prodotti direttamente con l’assaggio al pubblico e ai buyer europei: “Gli aperitivi e gli assaggi fanno realmente comprendere cosa abbiamo portato a Milano e cosa intendiamo dire quando parliamo di enogastronomia”, conclude Fiola.

LEGGI ANCHE

RUMore, il cocktail di Domenico Barra ispirato a Napoli

Stefano Fossati
Redattore di Finanza Operativa, collaboratore del Magazine ApeTime e di Mixer Planet.

Seguici sui social

25,806FansMi piace
33,684FollowerSegui
117IscrittiIscriviti

SCARICA L'APP APETIME