Home Bartender La barlady spagnola Selia Bugallo trionfa alla Art of Italicus Aperitivo Challenge...

La barlady spagnola Selia Bugallo trionfa alla Art of Italicus Aperitivo Challenge 2019

Selia Bugallo, barlady di origine spagnola che oggi lavora al Kwant di Londra, si è aggiudicata la “Art of Italicus Aperitivo Challenge 2019”. Con il suo cocktail The Three Of Us ha superato gli altri undici finalisti e si è aggiudicata a Barcellona la finale della competizione internazionale, che in precedenza aveva fatto tappa nelle maggiori città europee per eleggere i “Bar Artists of the Year” di ogni singolo Paese.

Selia Bugallo avrà così l’opportunità di vivere un’esperienza unica presso il NoMad di New York, uno dei primi tre top 50 locali del mondo. Al secondo posto si è classificato il pluripremiato campione trevigiano di flair bartending Dario Doimo, con il suo Pink Mist. Doimo che lavora al Mr. Coco di Las Vegas, ha vinto “Bar Artists of the Year” negli Usa preparando il suo cocktail con Italicus, profumato con una punta di Scrappy’s Bitter al limone nero (limone disidratato).

Al terzo posto un’altra donna, la francese Melissa Coutant con il cocktail Acqua Angelica. Alla competizione finale ha partecipato anche Lucas Kelm, del gruppo Alajmo, che ha rappresentato l’Italia con stile ed eleganza, con il suo cocktail Sketch.

Dal flamenco alla mixology

Selia Bugallo, al suo primo concorso, si è ispirata per il suo cocktail all’arte del flamenco, grazie alla sua esperienza di ballerina professionista, mettendo insieme bellezza, eleganza e semplicità. La strada per il successo nella danza è infatti riuscire ad armonizzare in un tutt’uno mente, corpo e anima: da qui il nome del cocktail The Three of Us.

“Tutti i nostri finalisti quest’anno hanno creato vere e proprie espressioni artistiche legate all’essenza più profonda dell’Aperitivo e di Italicus”, commenta Giuseppe Gallo, creatore e fondatore di Italicus. “Il cocktail e l’ispirazione di Selia hanno colto appieno l’arte e l’anima di Italicus nel modo più delizioso e creativo”.

The Three of Us, il cocktail di Selia Bugallo

Ingredienti
45 ml Italicus Rosolio di bergamotto
25 ml Oloroso sherry
15 ml Sake
60 ml di tonica profumata al rosmarino e pompelmo
un pizzico di caffè macinato.

Preparazione
Mescolare il sake con lo sherry e lasciare in infusione con la polvere di caffè usando la tecnica aeropress. Aggiungere Italicus e mescolare delicatamente, quindi versare in un bicchiere Highball. Coprire con la tonica e guarnire con basilico.

Pink Mist, il cocktail di Dario Doimo

Ingredienti
1 ½ oncia Italicus Rosolio di bergamotto
1 oncia Galliano
0,5 once Alessia bianco
0,5 once Lustau Los Arcos Sherry e profumato con una punta di Scrappy’s Bitter al limone nero (limone disidratato).

Preparazione
Il cocktail è mescolato (stirred), poi versato nel goblet e guarnito con scorza di limone.

Acqua Angelica, il cocktail di Melissa Coutant

Ingredienti
40 ml Italicus Rosolio di bergamotto
20 ml di Verjus
20 ml di Vespetro della casa
25 ml gin
10 ml Mezcal.

Guarnizione
Vernice commestibile balsamica.

Preparazione
Spennellare il bicchiere con la vernice e versare tutti gli ingredienti nel bicchiere, aggiungere 6 gocce di soluzione salina al bergamotto, quindi mescolare e servire il cocktail nel bicchiere.

Sketch, il cocktail di Lucas Kelm

Ingredienti
40 ml di Italicus Rosolio di bergamotto
40 ml Art of bitter
50 ml vino bianco Cervaro Della Sala di Antinori
1 spruzzo di essenza di Bergamotto e una nota di colore.

Preparazione
Unire tutti gli ingredienti nello shaker, mescolare e filtrare due volte. Per il tocco finale aggiungere l’essenza di bergamotto e qualche spruzzo colorato.

LEGGI ANCHE

Campari Barman Competition: a Timeless Story

Nicole Cavazzuti
Giornalista freelance esperta di Food & Beverage, è la prima firma in ambito mixology del mensile Mixer, ha una rubrica settimanale sul quotidiano freepress Leggo (Drink and Club) e collabora con VanityFair.it e Il Messaggero.it. Scrive articoli, realizza video e foto ed è invitata spesso come giudice nei concorsi di bartending. Da novembre 2019 è la responsabile del magazine di ApeTime.

Seguici sui social

26,112FansMi piace
33,684FollowerSegui
117IscrittiIscriviti

SCARICA L'APP APETIME