Home Anteprima I 5 cocktail più bevuti al mondo

I 5 cocktail più bevuti al mondo

Hai idea di quali siano i 5 cocktail più bevuti al mondo? Scopri qui la classifica della rivista Drinks International. Ti diamo solo un indizio: sono tutti classici

I 5 cocktail più bevuti al mondo

Old Fashioned
Ben il 35% dei bar intervistati sostiene che sia il più richiesto, prediletto dagli amanti dei whisky.

Negroni di Luca Picchi, Firenze

Negroni
Al secondo posto, un classico italiano.

Daiquiri al 1930 di Milano

Daiquiri
Un evergreen nato a Cuba tra la fine del 1800 e l’inizio del 1900. Più fonti sostengono che la paternità si debba a un tal signor Cox, ingegnere minerario americano appassionato di miscelazione impegnato sull’isola. Si dice abbia offerto una bevanda con rum, zucchero di canna, succo di lime e ghiaccio per dare il benvenuto al collega Pagliughi, arrivato a Cuba per visitare la miniera. Questa teoria, tra gli altri, è citata da David Wondrich in Imbibe! (che ipotizza come data il 1905), da Flavio Piccinino in Saperebere (che data il drink 1896) e da Dom Costa nel Drinkzionario (che riporta come data il 1896).

Cocktail Martini di Luca Angeli al Four Seasons di Milano

Cocktail Martini
Come per tutti i grandi cocktail, le sue origini sono leggendarie e incerte: non si sa davvero chi sia il suo creatore, né quando sia nato. Di certo, però, il Martini Cocktail è un diretto “discendente” del Manhattan. Quanto alla storia, alcuni sostengono che sia stato inventato a Martinez, in California, intorno al 1870 dal bartender Julio Richelieu. Tra chi avvalla questa teoria ci sono ovviamente gli abitanti della cittadina che nel 1992 hanno persino affisso un’insegna in bronzo per ricordare l’evento. C’è però chi ritiene che il Martini derivi dal Martinez di Jerry Thomas, un drink a base di gin, vermouth dolce, maraschino e bitter, con una fetta di limone e due gocce di sciroppo.

Whiskey Sour
Tra i 5 cocktail più bevuti al mondo, in quinta posizione, ecco infine un altro classico sour.

LEGGI
I cocktail più strani al mondo

Nicole Cavazzuti
Giornalista freelance esperta di Food & Beverage, è la prima firma in ambito mixology del mensile Mixer, ha una rubrica settimanale sul quotidiano freepress Leggo (Drink and Club) e collabora con VanityFair.it e Il Messaggero.it. Scrive articoli, realizza video e foto ed è invitata spesso come giudice nei concorsi di bartending. Da novembre 2019 è la responsabile del magazine di ApeTime.

Seguici sui social

26,112FansMi piace
33,684FollowerSegui
117IscrittiIscriviti

SCARICA L'APP APETIME