Home Sicurezza sul Lavoro Guanti monouso, utilizziamoli al meglio

Guanti monouso, utilizziamoli al meglio

i 7 punti per il loro corretto utilizzo

I guanti monouso, assieme alle mascherine chirurgiche, sono dispositivi di prevenzione e protezione fondamentali per ridurre le possibilità di contagio da Covid-19.

Ancora pochi però sanno utilizzarli nel modo corretto.

L’altro giorno, ho visto una ragazza uscire da un supermercato spingendo un carrello. Indossava dei guanti monouso e lì per lì ho pensato “brava, fa bene, sono una buona protezione”. Poi però, forse le è suonato il telefono, non so, fatto sta che l’ho vista levarsi un guanto aiutandosi…con i denti.

Vediamo insieme, quindi, di fare un po’ di chiarezza e definire alcuni punti fondamentali da tenere in considerazione per utilizzare correttamente i guanti monouso.

Come utilizzare correttamente i guanti monouso

Ecco i 7 punti fondamentali da tenere in considerazione prima di indossare guanti monouso per evitare di diffondere il virus ed essere contagiati:

  • Si chiamano monouso, usiamoli come tali.

Una volta utilizzati e sfilati, perdono aderenza e resistenza, di conseguenza efficacia, quindi gettiamoli via. Vanno nel rifiuto indifferenziato.

  • Più aderiscono alla pelle, meglio è.

Quindi è bene comprarli di una taglia più piccola della propria normale taglia di guanti.

  • Vanno indossati su mani pulite.

L’idea, infatti, è che la parte interna del guanto non venga contaminata per nessuna ragione. Ergo, prima di indossarli, ci laviamo accuratamente le mani. La parte esterna è meno importante, ma comunque la cosa migliore è sfilarli dalla loro scatola solo al momento di indossarli.

  • Guanto sporco è uguale a mano sporca!

Se ci tocchiamo il viso o, peggio, la bocca con i guanti con cui abbiamo appena toccato maniglie, carrelli, pulsantiere, sostegni del bus, e chi più ne ha più ne metta, qual è lo scopo? Tanto varrebbe farlo con le mani!

  • Brutte notizie per tutti i telefoninodipendenti: non tutti i guanti sono “touch”.

Provare per verificare. Per nostra fortuna, però, esistono le pennine touch! Se prevedete di aver bisogno del vostro smartphone durante il tempo in cui indossate i guanti – ad esempio per usare un’applicazione di pagamento – dotatevi di una pennina touch. Oltre tutto, in questo modo, contaminerete di meno il vostro smartphone.

  • Togliamo i guanti correttamente.

Indossiamo i guanti prima di uscire di casa (sì, perché anche la nostra maniglia esterna non la tocchiamo solo noi), li teniamo indossati per tutto il tempo necessario senza mai toccarci il viso, e li leviamo una volta rientrati in casa. Come? Qui viene il bello: se per togliere il primo guanto infiliamo il dito sotto il bordo del polso, il dito che infiliamo è ancora guantato e di conseguenza sporco: quindi rischiamo di contaminare la mano che tanto ci siamo impegnati a proteggere. Per togliere il primo guanto dobbiamo quindi “pizzicarlo” in corrispondenza del palmo in modo da farlo staccare dalla pelle, tirarlo – sempre dalla parte esterna – fino a sfilarlo e appallottolarlo nell’altra mano. A questo punto, con la mano nuda, pulita, possiamo togliere il secondo guanto, infilando due dita nella parte interna (pulita) e rivoltandolo, senza toccarne la parte esterna, in modo che racchiuda il primo; ora possiamo buttarli tutti e due nel contenitore dell’indifferenziato.

  • Per finire… non dimentichiamo che tutto ciò che di nostro abbiamo toccato indossando i guanti è potenzialmente contaminato. Quindi nel dubbio disinfettiamo gli oggetti che abbiamo toccato (es. le chiavi di casa) con alcol e carta casalinga monouso. E se poi ci viene l’idea di lavarci le mani una volta in più…. Tanto meglio!

Ecco così svelate le 7 verità che ci permetteranno un uso più consapevole ed efficace dei guanti monouso, per proteggere noi e gli altri.

Per saperne di più, dai un’occhiata al video completo “Coronavirus: utilizzo corretto dei guanti monouso” sul canale YouTube del Gruppo Remark!

Da più di trent’anni ci occupiamo di sicurezza nei luoghi di lavoro, scrivici a info@grupporemark.it per ottenere la tua consulenza personalizzata!

Remark srlhttps://www.grupporemark.it/
Pronto Intervento Garantito per PMI

Seguici sui social

26,112FansMi piace
33,684FollowerSegui
117IscrittiIscriviti

SCARICA L'APP APETIME