Home Bartender Edoardo Sandri, Four Seasons Firenze: igiene e accoglienza sono tutto

Edoardo Sandri, Four Seasons Firenze: igiene e accoglienza sono tutto

Edoardo Sandri è l’head bartender di Atrium Bar, il locale dentro il Four Seasons Hotel di Firenze. A breve diventerà papà (auguri!). E qui stila un bilancio dei primi mesi di attività post lockdown.

L’INTERVISTA

Edoardo Sandri, ad oggi qual è il bilancio dell’Atrium Bar?
Non male. L’Hotel Four Seasons di Firenze e l’Atrium Bar hanno riaperto il 19 giugno: attualmente contiamo su una media di 100 clienti a sera.

Chi sono i vostri clienti, oggi?
Per quanto riguarda la ristorazione e il beverage, oggi vengono da noi fiorentini e italiani. L’hotel, come del resto tutta Firenze, ha subito un calo impressionante di prenotazioni a causa dell’assenza dei turisti stranieri.

I clienti in genere come hanno risposto alla riapertura dell’Atrium Bar?
Benissimo! C’è da dire che uno dei punti di forza del nostro bar è sempre stato quello di avvicinare anche la gente del luogo, che rappresenta ben il 50% dei nostri ospiti.
Inoltre, noi vantiamo un ampio spazio nel verde: il Giardino della Gherardesca. Si tratta di un parco di ben 4 ettari dove è facile fare rispettare le distanze e trasmettere tranquillità ai clienti.

Nicole Cavazzuti
Giornalista freelance esperta di Food & Beverage, è la prima firma in ambito mixology del mensile Mixer, ha una rubrica settimanale sul quotidiano freepress Leggo (Drink and Club) e collabora con VanityFair.it e Il Messaggero.it. Scrive articoli, realizza video e foto ed è invitata spesso come giudice nei concorsi di bartending. Da novembre 2019 è la responsabile del magazine di ApeTime.

Seguici sui social

26,330FansMi piace
33,684FollowerSegui
117IscrittiIscriviti

SCARICA L'APP APETIME