Home Eventi Campari Barman Competition: a Timeless Story

Campari Barman Competition: a Timeless Story

 

Ogni cocktail racconta una storia. Campari, con la 7ª edizione della Campari Barman Competition, invita tutti i bartender (barman e barlady) a realizzare un cocktail, una creazione originale o un twist di un classico, che prenda ispirazione dal rapporto senza tempo tra Campari e il cinema che ha come filo conduttore tutto ciò che nasce dalla passione: la creatività, il desiderio e l’ambizione. In palio c’è il titolo di Campari Barman of the year 2020, che consiste nella partecipazione ad un percorso di specializzazione “Campari Experience” presso “Campari Academy”, un tour da protagonista in locali ed eventi in Italia e nel mondo, e corsi esclusivi. Il tema di quest’anno, per la sfida al miglior cocktail, è “A Timeless Story“.

CAMPARI E IL CINEMA

 “I maggiori artisti di ogni epoca hanno raccontato l’immaginario Campari ispirati dal suo stile e dal suo inconfondibile gusto: nasce così la Red Passion. Negli anni Campari si lega sempre più al mondo del cinema coinvolgendo grandi registi con cui realizza celebri spot e i cortometraggi del progetto Red Diaries fino a diventare main sponsor della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. – si legge sul sito della competizione – È questa passione per il cinema che porta Campari a considerare fondamentale l’aspetto artistico e narrativo del mondo dei bartender che, come i grandi registi, attraverso ogni ricetta raccontano una storia”.

 

Un’immagine dello spot Campari del regista premio Oscar Paolo Sorrentino

LE ISCRIZIONI ALLA CAMPARI BARMAN COMPETITION

Le iscrizioni alla Campari Barman Competition sono aperte dal 16 settembre al 4 novembre 2019. Per partecipare bisogna registrarsi sul sito www.camparibarmancompetition.it, inserire la propria ricetta. Una giuria composta da professionisti ed esperti di settore selezionerà i partecipanti, che si affronteranno in una semifinale e poi nella finale.

RICETTA

La ricetta dovrà contenere minimo 1oz/3cl di Campari, sono ammessi ingredienti derivati dal latte, gelati, sorbetti, spezie allo stato naturale, miele e altri dolcificanti naturali.

Sono ammessi ingredienti “home made” solo se etichettati con la dichiarazione di ingredienti e data di produzione e perfettamente conservati.

IL VINCITORE DELLA SCORSA EDIZIONE

A vincere lo scorso anno è stato Stefano Cattaneo, con il cocktail “Non più di 20”. Questi gli ingredienti: 40 ml di Campari, 10 ml di Cordial Campari, 20 ml di liquore al Persichetto, 20 ml di Old Tom Gin, Coin d’arancia. Preparazione: Stir & strain

 

Enrico Gotti
Editor ApeTime, giornalista, appassionato di videomaking e di cultura gastronomica.

Seguici sui social

25,806FansMi piace
33,684FollowerSegui
117IscrittiIscriviti

SCARICA L'APP APETIME