Home Bartender Baijiu: lo conosci? Il liquore trendy. ApeTime intervista Nicola Fabbri

Baijiu: lo conosci? Il liquore trendy. ApeTime intervista Nicola Fabbri

Baijiu mania: dalla Cina il liquore di tendenza della mixology

La World Cocktail Championship 2019, ospitata quest’anno a Chengdu in Cina, ha visto protagonista il Baijiu ed è stata vinta dal lettone Adriz Reizenbergs con il cocktail You Look Wonderful Tonight. Un drink bilanciato che tra gli ingredienti, oltre al liquore cinese richiesto per regolamento nelle ricette, contiene anche l’italiano Marendry (prodotto da Fabbri 1905). “Le finali della World Cocktail Championship 2019 hanno coinvolto 88 concorrenti di tutto il mondo divisi in sei categorie: Sparkling, Before Dinner, Bartender’s Choice, Long Drink, Flairtending, After dinner”, ci spiega Nicola Fabbri, amministratore di Fabbri 1905. Che ha seguito dal vivo la finalissima. E che abbiamo intervistato per tracciare un quadro della miscelazione in Cina e parlare del Baijiu, liquore tradizionale del Paese del Dragone, oltre che per commentare la prestigiosa gara organizzata dalla International Bartenders Association (Iba).

Nicola Fabbri, partiamo dalla World Cocktail Championship 2019, alla quale hai assistito nel ruolo di sponsor. Un bilancio?
Non sono entusiasta. Ho assaggiato solo i sei drink della finalissima e di questi solo la metà eccellenti. C’è da dire che per i barman è stata davvero un’impresa studiare ricette armoniche con il Baijiu. E poi, lo ammetto, sono rimasto molto deluso dall’organizzazione. Occorrerebbe maggiore puntualità e professionalità da chi gestisce un evento di tale calibro.

GUARDA VIDEODIRETTA DI NICOLA FABBRI, AD DI FABBRI 1905

Parliamo del Baijiu. Che cos’è?
Un liquore tradizionale del Paese del Dragone. Le origini sono avvolte nella leggenda, alcuni dicono che fosse diffuso già durante la dinastia Tang, nel 1300. In Cina si beve a tutto pasto o a fine cena, liscio, in bicchierini di ceramica. Ma ora le aziende stanno cercando di lanciarlo anche come ingrediente dei drink. E qui funziona.

Il Baijiu sarà un ingrediente di tendenza nel 2020?
Senza dubbio. In realtà è già il liquore più bevuto in Cina e nel mondo, con 20 miliardi di litri consumati all’anno.

Nicola Fabbri

Ma è un prodotto così difficile da miscelare?
Sì. E non è nemmeno semplice da bere liscio, per noi occidentali! I cinesi lo adorano, però. E sono tanti… Per questo credo che nei prossimi mesi entrerà nelle cocktail list degli hotel di lusso di tutta Europa. E per questo consiglio ai bar manager degli alberghi di fascia alta di inserire in lista almeno un drink con questo ingrediente. Magari proprio uno di quelli arrivati in finalissima alla World Cocktail Championship 2019.

Qual è il livello dei cocktail bar cinesi?
Medio alto e, soprattutto, in miglioramento costante. Oggi la maggior parte dei bar manager in Cina viene da Singapore, Hong Kong, Stati Uniti e Italia, ma la situazione è destinata a cambiare. Ormai si sta formando una nuova generazione di bartender locali di valore.

Quali sono le tendenze in Cina in ambito mixology?
In Cina oggi è di moda l’aperitivo italiano, il drink bitter. Ed è boom per il vermouth.

Uno sguardo al futuro. Dove si terrà la World Cocktail Championship 2020?
O in Portogallo o in Russia, non è stato ancora chiarito.

LEGGI L’ARTICOLO An Introduction to Baijiu Cocktails
by Alexandra Pastron is a Southern California native living in New York City, but promises if you take her to get tacos she won’t talk about how much better the Mexican food is in LA… or about In-N-Out, Coachella, and the beach, for that matter.

LEGGI Belvedere Vodka lancia A Beautiful Future, limited edition contro la discriminazione delle donne

Nicole Cavazzuti
Giornalista freelance esperta di Food & Beverage, è la prima firma in ambito mixology del mensile Mixer, ha una rubrica settimanale sul quotidiano freepress Leggo (Drink and Club) e collabora con VanityFair.it e Il Messaggero.it. Scrive articoli, realizza video e foto ed è invitata spesso come giudice nei concorsi di bartending. Da novembre 2019 è la responsabile del magazine di ApeTime.

Seguici sui social

25,499FansMi piace
33,740FollowerSegui
117IscrittiIscriviti

SCARICA L'APP APETIME