Home Curiosità Attività che usano il Pos, dal 2020 sono previste semplificazioni

Attività che usano il Pos, dal 2020 sono previste semplificazioni

Pacchetto semplificazioni per soggetti con Pos dal 2020

Esonero dalla memorizzazione e invio telematico dei corrispettivi all’Agenzia delle Entrate per chi adotta pagamenti tracciabili.

Stando agli ultimi emendamenti introdotti alla Legge di Bilancio 2020, dal 1.01.2010 i dati dei pagamenti con Pos saranno comunicati all’Agenzia delle Entrate dagli operatori che mettono a disposizione i sistemi di incasso, secondo modalità tecniche da individuare, entro 60 giorni dall’entrata in vigore della legge di conversione del decreto, con provvedimento del direttore dell’Agenzia delle Entrate.

Commercianti al dettaglio, artigiani, bar e ristoranti, così come i gestori di apparecchi distributori automatici, per gli incassi con Pos, potrebbero essere esonerati dalla certificazione e dalla memorizzazione e invio telematico dei corrispettivi all’Agenzia delle Entrate, oltre che dall’annotazione nell’apposito registro contabile.

La relazione di accompagnamento afferma che questa semplificazione, “unitamente con un forte alleggerimento delle commissioni bancarie e finanziarie addebitate all’esercente“, sarebbe un efficace incentivo all’uso della moneta elettronica.

Sistema Ratiohttps://www.ratio.it/
Periodici e servizi di aggiornamento Fiscale e Gestionale per le AziendeFisco, amministrazione, contabilità, consulenza, gestione aziendale e del lavoro. Riviste, circolari informative, manuali, banche dati, formulari editabili, formazione accreditata.

Seguici sui social

25,806FansMi piace
33,684FollowerSegui
117IscrittiIscriviti

SCARICA L'APP APETIME